Coronavirus e teatri aperti

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
Rispondi
LucaB.
Messaggi: 48
Iscritto il: 16 dic 2013 13:08

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da LucaB. » 13 nov 2020 09:52

Scala, battaglia sullo streaming: lettera di richiamo al musicista controcorrente.

https://milano.corriere.it/notizie/cron ... 8a4a.shtml



Avatar utente
massenetiana
Messaggi: 858
Iscritto il: 11 dic 2017 12:06
Località: Costiera Amalfitana e zona vesuviana

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da massenetiana » 15 nov 2020 15:21

massenetiana ha scritto:
12 nov 2020 08:43
daphnis ha scritto:
11 nov 2020 18:25
Ovviamente l'annuncio è diretto principalmente a Massenetiana che però, sicuramente, già lo saprà. In ogni caso è una produzione unanimemente giudicata magari non perfetta ma interessantissima, dunque vale la pena rivederla, o (nel mio caso, l'avevo persa) vederla e ascoltarla per la prima volta. Saluti a tutti.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------

Werther, capolavoro di Jules Massenet che sarebbe stato al Fraschini a metà novembre, sarà trasmesso in live streaming gratuitamente (dal Teatro Grande di Brescia) dalle 20.30 del 12 novembre su www.operalombardialive.it. La diretta resterà disponibile online fino alle ore 24 di sabato 14 novembre.


marco vizzardelli
Grazie Marco!
Cercherò di non perdermela.
L'ho vista ieri sera e sono d'accordo con Marco, ho trovato questa produzione del Werther davvero interessante, dal punto di vista dei cantanti che mi hanno colpito tutti, dai protagonisti fino ai comprimari, ed anche della direzione, con una musica che ha toccato le corde dell'anima anche se eseguita, per ovvie ragioni, da un'orchestra ad organico ridotto.
In tempo di Covid non si sarebbe potuto veder di meglio, e per me vedere in generale una rappresentazione di questo tipo e in particolare un Werther così in un periodo in cui mancano gli spettacoli dal vivo è una grandissima consolazione.
massenetiana sfegatata

" 'A morte 'o ssaje ched'è? È una livella"
(Antonio De Curtis, 'A livella)

"Ogni napoletano è vesuviano, ogni napoletano è precario ma determinato"
(Maurizio De Giovanni)

Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 15654
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da Tebaldiano » 16 nov 2020 17:43

Mi pare che nella discussione siano stati introdotti (da Garganese in particolare) dettagli sessisti che mi paiono inaccettabili. L'ho segnalato anche al Direttore che ha sforbiciato un bel po'.

A Garganese dico, è questa è una mia nota puramente personale (se non gli va bene vada pure a lamentarsi col Direttore), che se rammenta una sola altra volta il Maestro Beatrice Venezi gli cancello in automatico il post, qualsiasi cosa ci abbia scritto.
E, già che ci sono, lo stesso è anche cortesemente ma vivamente pregato di smetterla di aprire thread in continuazione di oggetto ignoto, contenenti sproloqui o link o video quando vede che l'80% restano senza risposta. Un thread è una proposta, almeno potenziale, di argomento di discussione e non una pagina del suo blog personale dove può scrivere qualsiasi amenità gli passi per la mente.
Immagine

Avatar utente
manrico64
Site Admin
Messaggi: 18615
Iscritto il: 10 lug 2001 23:31
Contatta:

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da manrico64 » 16 nov 2020 17:45

6) Riteniamo fondamentale un approccio garbato, cortese ed educato. I toni apodittici sono poco graditi in tutti gli ambienti, anche e soprattutto in un’area web in cui si comunica unicamente mediante parole scritte, che possono pesare come macigni. Su qualunque violazione delle norme di buona educazione e di civile convivenza, interverranno moderatori e administrators senza nessuna necessità di spiegazione
in riferimento al punto 6 sopracitato del nostro regolamento ho cancellato una serie post. Evitatemi cortesemente lo sforzo di intervenire ulteriormente ma soprattutto non costringetemi a bannare qualcuno.
grazie
Danilo

Avatar utente
karalis
Messaggi: 633
Iscritto il: 06 nov 2010 16:35

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da karalis » 16 nov 2020 18:37

manrico64 ha scritto:
16 nov 2020 17:45
in riferimento al punto 6 sopracitato del nostro regolamento ho cancellato una serie post. Evitatemi cortesemente lo sforzo di intervenire ulteriormente ma soprattutto non costringetemi a bannare qualcuno.
grazie
Finalmente! Non se ne poteva più degli sproloqui anti Beatrice e dei post aperti a ogni piè sospinto. Grazie!

ugo54
Messaggi: 2084
Iscritto il: 19 dic 2002 19:22

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da ugo54 » 24 nov 2020 11:21

Chiedo agli amici fiorentini
ma il Maggio l'Otello lo mette in scena proprio dal 27 novembre?
E il DL che "chiude" i teatri e i cinema fino al 3 dicembre?

Leggo che a dicembre sono pronti:
a Genova con Pagliacci
a Bologna con Bohème
a Firenze con Linda di Chamounix
a Milano con un gala ( mi è scappata la minuscola.... :chiove )

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 887
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da marcob35 » 24 nov 2020 18:00

La dichiarazione di Pereira [*] si chiude in se stessa, purtroppo.
Lo streaming (a pagamento poi) è un palliativo.
Ma si ha un bel dire che il teatro è un luogo sicuro.
Secondo me il problema non è che il Teatro garantisca la sicurezza al suo interno. Il problema è che il virus c'è e gira. Facciamo entrare solo le persone con certificato di che genere?
E soprattutto: come fai con persone che dicono e scrivono commenti del genere alle notizie su la necessità di stare chiusi a Natale? Per non parlare dei negazionisti...

Non cambierò neanche una virgola rispetto agli anni scorsi. Ho tre figli, madre, una sorella. Siamo già sei. Di sicuro ci saranno la mia compagna e con sua madre saremo otto sicuri. Con fidanzati/e dei figli e forse la madre di una fidanzata potremmo arrivare a dodici (probabilmente saremo 10, come l'anno scorso)...


(su "La Stampa-Top News", commento postato da un lettore in coda all'articolo del 22 novembre "Covid, feste con i tuoi ma solo di primo grado. Ecco cosa succede se il Natale sarà in giallo"). [**]



[*] https://www.ansa.it/sito/notizie/topnew ... a6c4e.html

[**] https://www.lastampa.it/topnews/primo-p ... 1.39568094
Non hai i permessi necessari per visualizzare i file allegati in questo messaggio.
...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli, fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi,che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

ZetaZeta
Messaggi: 859
Iscritto il: 06 mag 2017 21:03

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da ZetaZeta » 25 nov 2020 06:24

Non vedo cosa c'entri il Natale di Pereira con la programmazione teatrale.
D'altra parte non è negazionismo dire la semplice verità che al governo non spetta dire quante persone metto a tavola a casa mia, ma spetta fare tornare i cittadini a scuola e a teatro in sicurezza.

Avatar utente
marcob35
Messaggi: 887
Iscritto il: 07 set 2017 16:59
Contatta:

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da marcob35 » 25 nov 2020 12:22

marcob35 ha scritto:
24 nov 2020 18:00
[...]
Secondo me il problema non è che il Teatro garantisca la sicurezza al suo interno. Il problema è che il virus c'è e gira. Facciamo entrare solo le persone con certificato di che genere?
E soprattutto: come fai con persone che dicono e scrivono commenti del genere alle notizie su la necessità di stare chiusi a Natale? Per non parlare dei negazionisti...
Senza contare che nella pratica il Teatro fiorentino "sicurissimo" a detta di Pereira è lo stesso dove accadono i fatti che già l'11 ottobre scorso narrai qui https://www.operaclick.com/forum/viewto ... 43#p718443

[...] Ma alla fine dei 72 minuti [...] una signora esce in maschera e si crea un capannello di maschere alle quali ella si indirizza:"C'era una donna che non aveva la maschera... Gli ho detto di mettersela e lei ha detto "M'importa 'na -parola non permessa-Io non la porto".
E prosegue: "Ora fo una bella denuncia, servirà a quel che servirà... Ma essere presa per 'ulo...".
E le maschere: "La fa bene, Signora. La fa di molto bene... Noi l'è sè detto... Ma nulla. Parlare cor muro... Ochesipotefaremaremmabona???".
[...]
...continui,inutili,pretestuosi,ammorbanti,futili,oziosi,sterili,irragionevoli, fatui,insensati,ripetitivi e gratuiti interventi,che dispensa con straordinaria generosità in tutte le sezioni del forum affliggono pesantemente.
-"GEWURZTRAMINER"

Luca1966
Messaggi: 102
Iscritto il: 28 gen 2018 17:06

Re: Coronavirus e teatri aperti

Messaggio da Luca1966 » 25 nov 2020 16:42

Ecco illustrata l'"inaugurazione" de La Scala:
https://www.teatroallascala.org/it/conf ... embre.html

Rispondi