Il Misantropo al Teatro Parenti di Milano con Luca Micheletti

Discussioni su teatro di prosa, commedia musicale e musical
Rispondi
Avatar utente
michele_gallo_55
Messaggi: 289
Iscritto il: 06 set 2022 15:13

Il Misantropo al Teatro Parenti di Milano con Luca Micheletti

Messaggio da michele_gallo_55 » 01 nov 2023 09:26

Dopo le sue partecipazioni alla Scala in ottobre come Figaro alle Nozze di Mozart ed al Massimo di Palermo come Don Giovanni nella ultima settimana, segnalo la partecipazione di Luca Micheletti al Teatro Parenti di Milano nel Misantropo di Moliere la prima metà di novembre, questa volta quindi protagonista in teatro di parola. Caso straordinario, mi sembra.
... troppo curioso per non andare....


MGL

Avatar utente
Tebaldiano
Messaggi: 16708
Iscritto il: 16 gen 2004 16:17
Località: Toscana

Re: Il Misantropo al Teatro Parenti di Milano con Luca Micheletti

Messaggio da Tebaldiano » 06 nov 2023 02:43

michele_gallo_55 ha scritto:
01 nov 2023 09:26
Dopo le sue partecipazioni alla Scala in ottobre come Figaro alle Nozze di Mozart ed al Massimo di Palermo come Don Giovanni nella ultima settimana, segnalo la partecipazione di Luca Micheletti al Teatro Parenti di Milano nel Misantropo di Moliere la prima metà di novembre, questa volta quindi protagonista in teatro di parola. Caso straordinario, mi sembra.
... troppo curioso per non andare....
Beh, lui notoriamente nasce come attore e regista di prosa.
Immagine

Avatar utente
michele_gallo_55
Messaggi: 289
Iscritto il: 06 set 2022 15:13

Re: Il Misantropo al Teatro Parenti di Milano con Luca Micheletti

Messaggio da michele_gallo_55 » 06 nov 2023 17:11

Se si legge sul CorSera l'intervista della regista di questa produzione - A. Ruth Shammah - si sottolinea fortemente la doppia natura di cantante ed attore di Micheletti, come se fosse un "plus". Non so se si tratta di sola promozione commerciale...
Non conosco comunque altri interpreti impegnati come protagonisti - almeno negli ultimi anni - in rappresentazioni di alto livello sia nel teatro musicale che in quello di parola, qualunque sia stato il loro inizio.
MGL

Avatar utente
michele_gallo_55
Messaggi: 289
Iscritto il: 06 set 2022 15:13

Re: Il Misantropo al Teatro Parenti di Milano con Luca Micheletti

Messaggio da michele_gallo_55 » 10 nov 2023 23:15

La signora Shammah diceva il vero quando faceva intendere che questo "Misantropo" aveva a che fare con la sensibilità musicale degli interpreti. Il testo francese originale in versi è tradotto in questo caso sempre in versi, il bravo attore deve essere in grado di trarne una lettura calibrata con senso ed accenti musicali. Il grosso rischio è scivolare nella declamazione di una filastrocca. Il nostro baritono_attore non è riuscito a passare sempre indenne da questa trappola: nel mio ascolto altri interpreti hanno gestito con migliori risultati il compito, qualcun altro con peggiori.
Leggo che la commedia originale era impreziosita da inserimenti musicali composti da Lully, qui omessi. Tutto questo, assieme ad una messa in scena molto classica ed a tratti lenta, finisce con il farne uno spettacolo non semplicemente ortodosso ma , sommando tutto, vecchiotto. La mia impudica sincerità, di cui dovrei forse scusarmi, è incoraggiata dagli stessi insegnanenti del protagonista Alceste. A garanzia delle radici musicali della produzione la presenza tra il pubblico di monsieur Mayer, direttore scaligero. Sala quasi piena questo venerdì e grandi applausi per tutti.
MGL

Rispondi