Pagina 286 di 286

Re: Libro sul comò?

Inviato: 15 apr 2021 12:47
da pbialetti
Io ho rinvenuto nei recessi dello scaffale "Gli aquiloni" di Romain Gary: bellissimo e commovente, come del resto il suo piú famoso "La vita davanti a sé" (mi rifiuto programmaticamente di vedere il film che ne hanno tratto per il rischio di rovinarne il ricordo; e trovo che Sofia Loren non si adatti per niente al personaggio). Dopo un intervallo con il mio giallista svedese prediletto, Lars Kepler, sempre mozzafiato, sto affrontando ora l'ultimo Kazuo Ishiguro, "Klara e il sole", che per ora mi sembra molto bello e molto ishiguresco. Saluto intanto l'uscita del nuovo libro di Javier Marías, salito in altissimo nelle mie preferenze, che ho acquistato e mi tengo da parte per un giorno di pioggia.
Non ho ancora trovato il coraggio di leggere "Riccardino".

Re: Libro sul comò?

Inviato: 06 mag 2021 10:11
da Tosca
pbialetti ha scritto:
15 apr 2021 12:47
Io ho rinvenuto nei recessi dello scaffale "Gli aquiloni" di Romain Gary: bellissimo e commovente, come del resto il suo piú famoso "La vita davanti a sé" (mi rifiuto programmaticamente di vedere il film che ne hanno tratto per il rischio di rovinarne il ricordo; e trovo che Sofia Loren non si adatti per niente al personaggio). Dopo un intervallo con il mio giallista svedese prediletto, Lars Kepler, sempre mozzafiato, sto affrontando ora l'ultimo Kazuo Ishiguro, "Klara e il sole", che per ora mi sembra molto bello e molto ishiguresco. Saluto intanto l'uscita del nuovo libro di Javier Marías, salito in altissimo nelle mie preferenze, che ho acquistato e mi tengo da parte per un giorno di pioggia.
Non ho ancora trovato il coraggio di leggere "Riccardino".
Caro Paolo, per Gary condivido tutto quello che dici, compreso il rifiuto di veder il film.
E per "Riccardino" anch'io non ho ancora trovato il coraggio ... e anche attendo ansiosa J.M.
Un saluto!

Re: Libro sul comò?

Inviato: 08 mag 2021 18:08
da Tosca
Ho appena scoperto Petra Delicado.
😁

Re: Libro sul comò?

Inviato: 13 mag 2021 07:37
da Tosca
Dopo "Riti di morte" con la Delicado protagonista (primo libro con la coppia Petra-Fermín, anno 1996) ho approfittato di un'offerta Kindle e ho preso Appia di Paolo Rumiz.
Bellissimo, per ora!
...e viene prepotente la voglia del "viaggio"!
Consigliatissimo!

Re: Libro sul comò?

Inviato: 13 mag 2021 08:28
da pbialetti
Tosca ha scritto:
08 mag 2021 18:08
Ho appena scoperto Petra Delicado.
😁
Della Gímenez-Bartlett mi è piaciuto molto anche “Uomini nudi”. Petra Delicado è un personaggio Interessante.

Re: Libro sul comò?

Inviato: 07 lug 2021 20:02
da WRossini
pbialetti ha scritto:
13 mag 2021 08:28
[quote=Tosca post_id=721099 time=<a href="tel:1620493715">1620493715</a> user_id=5]
Ho appena scoperto Petra Delicado.
😁
Della Gímenez-Bartlett mi è piaciuto molto anche “Uomini nudi”. Petra Delicado è un personaggio Interessante.
[/quote]

Della collana Petra Delicado mi è piaciuto praticamente tutto. Mi piace molto il personaggio e l’ambiente creato dalla bartlett e i casi molto spesso „umani“.

Re: Libro sul comò?

Inviato: 08 lug 2021 08:48
da Martino Badoéro di Sanval
Ristampato dopo quasi trent'anni di silenzio editoriale, sto leggendo "Il re che fu, il re che sarà" di T. H. White, una pentalogia di libri sul ciclo arturiano che parte come fantasy per ragazzi (il primo volume, "La spada nella roccia", è il soggetto base per l'omonimo film d'animazione Disney) per poi incupirsi sempre di più di libro in libro.

Re: Libro sul comò?

Inviato: 14 lug 2021 18:36
da Tosca
Il commissario Bordelli, di Marco Vichi: appena scoperto ed è subito amore.
(cinico, surreale e iperealista, disincantato, visionario: è come fare un tuffo in un quadro di De Chirico sulle note di un testo di Paolo Conte: che gioia!)

Re: Libro sul comò?

Inviato: 26 lug 2021 09:56
da Misia
Tosca ha scritto:
14 lug 2021 18:36
Il commissario Bordelli, di Marco Vichi: appena scoperto ed è subito amore.
(cinico, surreale e iperealista, disincantato, visionario: è come fare un tuffo in un quadro di De Chirico sulle note di un testo di Paolo Conte: che gioia!)
Tosca, quello con Bordelli sarà un bellissimo viaggio!