TOSCA alla Fenice

Discussioni: per i neofiti che vogliono togliersi dei dubbi e per gli esperti che vogliono approfondire...
il fantasma
Messaggi: 408
Iscritto il: 17 nov 2006 10:52

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da il fantasma » 26 mag 2008 14:41

Ho assistito a Tosca domenica.
Non mi vergogno a dire che mi sono commosso.
Dessì strepitosa, da restare senza fiato!!!!!.... e meno male che qualche mala lingua aveva detto che dopo una Norma... sopratutto alla sua età non ce l'avrebbe ,mai fatta.
Grande Grande Grande cantante!!!!! Grande Grande Grande interprete!!!!!!!!
Allestimento che a me, personalmente, è piaciuto tantissimo.Non sarà filologicamente corretto, ma delinea i personaggi in una maniera del tutto vera, appassionata e viva.
L'ho torvato Geniale..... !



Avatar utente
Jo-Jo-San
Messaggi: 6425
Iscritto il: 13 feb 2006 10:36

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da Jo-Jo-San » 26 mag 2008 14:53

il fantasma ha scritto:Allestimento che a me, personalmente, è piaciuto tantissimo.Non sarà filologicamente corretto, ma delinea i personaggi in una maniera del tutto vera, appassionata e viva.
L'ho torvato Geniale..... !
Non è tanto l' incorrettezza filogica in sè e per sè che turba (e per fortuna che c'è qualcuno che cerca di proporre nuove letture del dramma pucciniano), ma alcune scelte registe, non pessime, ma sicuramente discutibili: Cavaradossi perchè sta dipingendo una Maddalena in teatro/chiesa/sala da concerto?? Tosca si getta nella buca dell' orchestra??

Non è un brutto spettacolo, ma giunti alla fine ci si accorge che troppe cose non tornano. E' la classica ciambella senza buco. Peccato.
[i]...Non è nulla avere la voce. La voce è importante, perchè è la prima cosa. Ma allora devi lavorare e devi capire ogni parola, ogni frase...[/i]

elfo Finwë Carnesîr (dicono sia una bella cosa...)

Avatar utente
legolas
Site Admin
Messaggi: 15161
Iscritto il: 20 ago 2003 09:11
Località: Bosco Atro Settentrionale
Contatta:

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da legolas » 26 mag 2008 16:18

Jo-Jo-San ha scritto:
il fantasma ha scritto:Allestimento che a me, personalmente, è piaciuto tantissimo.Non sarà filologicamente corretto, ma delinea i personaggi in una maniera del tutto vera, appassionata e viva.
L'ho torvato Geniale..... !
Non è tanto l' incorrettezza filogica in sè e per sè che turba (e per fortuna che c'è qualcuno che cerca di proporre nuove letture del dramma pucciniano), ma alcune scelte registe, non pessime, ma sicuramente discutibili: Cavaradossi perchè sta dipingendo una Maddalena in teatro/chiesa/sala da concerto?? Tosca si getta nella buca dell' orchestra??

Non è un brutto spettacolo, ma giunti alla fine ci si accorge che troppe cose non tornano. E' la classica ciambella senza buco. Peccato.

Esattamente così!
BLOND OUTSIDE, PLATINIUM INSIDE

Avatar utente
ClaudiaO.
Messaggi: 208
Iscritto il: 13 lug 2007 18:03
Località: Milano
Contatta:

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da ClaudiaO. » 26 mag 2008 19:48

Trovator83 ha scritto:Sarà anche vero tutto quello che dite... ma a me la Tosca piace proprio tanto tanto... :love:
:clap:

Io la amo alla follia! :love:
Il mondo della musica si divide in AC e DC, Avanti e Dopo Callas

Avatar utente
ClaudiaO.
Messaggi: 208
Iscritto il: 13 lug 2007 18:03
Località: Milano
Contatta:

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da ClaudiaO. » 26 mag 2008 19:53

ClaudiaO. ha scritto:
Trovator83 ha scritto:Sarà anche vero tutto quello che dite... ma a me la Tosca piace proprio tanto tanto... :love:
:clap:

Io la amo alla follia! :love:
... E non vedo l'ora di sentire la Dessì a Torre del Lago!!!
Il mondo della musica si divide in AC e DC, Avanti e Dopo Callas

il fantasma
Messaggi: 408
Iscritto il: 17 nov 2006 10:52

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da il fantasma » 27 mag 2008 14:10

legolas ha scritto:
Jo-Jo-San ha scritto:
il fantasma ha scritto:Allestimento che a me, personalmente, è piaciuto tantissimo.Non sarà filologicamente corretto, ma delinea i personaggi in una maniera del tutto vera, appassionata e viva.
L'ho torvato Geniale..... !
Non è tanto l' incorrettezza filogica in sè e per sè che turba (e per fortuna che c'è qualcuno che cerca di proporre nuove letture del dramma pucciniano), ma alcune scelte registe, non pessime, ma sicuramente discutibili: Cavaradossi perchè sta dipingendo una Maddalena in teatro/chiesa/sala da concerto?? Tosca si getta nella buca dell' orchestra??

Non è un brutto spettacolo, ma giunti alla fine ci si accorge che troppe cose non tornano. E' la classica ciambella senza buco. Peccato.

Esattamente così!
Si, è vero concordo con voi,.... però vedere sparire Tosca nel buio di un teatro (ammesso che si sia lanciata nel golfo mistico)... che è stato tutta la sua vita, per me è stato molto emozionante.... sempre meglio che mettere scarpia davanti ad una televisione che non trasmette nulla (vedi edizione fiorentina)

alessio70
Messaggi: 251
Iscritto il: 12 giu 2006 13:51
Località: Pg-Pr-Ve

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da alessio70 » 31 mag 2008 11:02

serata del 30.
La DESSI è una grandissima, I° atto che sfiora la perfezione, sensazionale nel fraseggio, consistenza di canto in ogni registro, acuti come lame, GRANDISSIMA. Forse era un pò stanca nel secondo ed il Vissi è stato un millimetro al di sotto della mia attesa ma comunque bellissimo, come un miracolo l'acuto nel III° è stato da svenimento.
Bravissimo roberto Abbondanza, forse il miglior cappellano che ho sentito tra vivo e disco.
ARMILIATO: bisogna dire bravo perchè canta bene e dà il massimo di quel che ha, forse anche più. In assoluto è molto bravo nel canto spiegato e drammatico, sono molto belli i duetti, voce pulita nelle mezze voci dove cerca gli accenti, sà accentare però...questa voce un pò nasale dà molto la sensazione di una tonalità non sempre a fuoco e disturba nei passaggi di registro, più applaudito della moglie, forse così è troppo.
Guelfi conferma i problemi di voce ma il personaggio di Scarpia che ha creato, nonostante la voce, mi ha convinto!

La regia....si confermano i giudizi precedenti: c'è e si vede, molto molto bello il II°atto, bello il III°, l'apertura del primo lascia un pò perplessi e condiziona la visione successiva; direi sufficiente per l'equilibrio di luci e ombre e qualche bel colpo di mano.

L'eccesso di turisti dentro e fuori il teatro, ha tolto un pizzico della solita magia di "una serata alla Fenice"!
W TOSCA.DESSI'

Avatar utente
notung
Messaggi: 20262
Iscritto il: 07 nov 2004 23:10
Località: Trieste
Contatta:

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da notung » 31 mag 2008 14:13

Confermo completamente le sensazioni di Alessio.
Armiliato e Dessì sugli scudi: fenomenale Daniela, con un Do sulla lama che in teatro non ho mai sentito preso così bene.
Ma non è certo questo il punto, oggi la Dessì è per me la miglior Tosca possibile, per interpretazione, presenza scenica, carisma, accento, fraseggio e vocalità.
Credo possa bastare.
Armiliato ha cominciato prudente, ma dal duetto del I atto in poi è stato davvero bravissimo.
Acuti sicuri con una "Vittoria" di grandissimo impatto e una costante civiltà canora preziosissima.
Io credo sia un ottimo cantante in assoluto per esclusivo merito suo e non per demerito o latitanza di tenori.
Guelfi pensavo peggio, anche se appare molto affaticato e spesso parla invece di cantare, ma il personaggio esce.
Direttore Callegari di routine, ma non ha danneggiato nessuno ed non è poco.
Affaticato Spina, ottimo Abbondanza, esecrabili gli altri.
Spettacolo di Carsen con qualche incongruenza, ma molto intrigante specie nel secondo atto, dove le luci esercitano un fascino particolare.
Ho scattato 64 foto: due sono decenti e le ho messe nell'album.
Per me una Waterloo pre Luca Luciani, da questo punto di vista.
La Spada di Sigfrido

http://amfortas.wordpress.com/

<<Sono responsabile di quello che dico non di quello che capiscono gli altri.>> Massimo Troisi, forse.

Avatar utente
dadeluna
Messaggi: 3238
Iscritto il: 25 set 2002 11:27
Località: Viareggio (Versilia, Toscana, Italia)

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da dadeluna » 03 giu 2008 18:28

Fra tutti nessuno cui sia "toccato" ascoltare la Caruso nel ruolo di Floria???
Non ho paura della cattiveria dei malvagi ma del silenzio degli onesti (Martin Luther King)

Avatar utente
mascherpa
Messaggi: 14290
Iscritto il: 28 apr 2004 14:12
Località: Borgotaro - Venezia

Re: TOSCA alla Fenice

Messaggio da mascherpa » 05 giu 2008 14:50

dadeluna ha scritto:Fra tutti nessuno cui sia "toccato" ascoltare la Caruso nel ruolo di Floria???
Questa Tosca io non l'ho vista, ma di come ha cantato la Caruso sabato 31 m'hanno parlato piú che positivamente quattro persone che l'hanno sentita in teatro, indipendenti tra loro.
Si ce que je dis ne vous plaist pas, je ne scais qu'y faire. C'est moi, pourtant, qui exprime la vérité (JC, d'après GTdL)

Immagine

τί μοι σὺν δούλοισιν;

Rispondi